La guida completa al passaporto biometrico

|

In questo articolo scopriremo l’importanza di un passaporto biometrico, che è un documento elettronico che include le informazioni sull’identità di una persona memorizzate su un chip elettronico.

Che cos’è un passaporto biometrico?

Un passaporto biometrico è un documento biometrico utilizzato per dimostrare l’identità e la cittadinanza di una persona e contiene le sue informazioni personali. È un documento di viaggio a lettura ottica che contiene dati sulle caratteristiche fisiche della persona, o dati biometrici. I dati sulla carta vengono letti da uno scanner elettronico ad esempio quelli che si trovano negli aeroporti.

I dati biometrici includono impronte digitali, scansioni oculari e riconoscimento facciale, mentre il chip RFID memorizza tutti questi dati in un formato crittografato.

Alcuni paesi stanno introducendo da tempo passaporti biometrici. Ad esempio, la Francia li ha dal 2004, mentre la Germania li ha introdotti nel 2007. Questi passaporti sono necessari per i cittadini di questi paesi che viaggiano all’estero dall’interno dell’Europa (per accedere all’area Schengen).

Più di recente, molti altri paesi hanno iniziato a rilasciare passaporti biometrici e altri seguiranno l’esempio.

Perché hai bisogno di un passaporto biometrico elettronico?

Un passaporto biometrico rende molto facile per i funzionari di frontiera verificare la tua identità. Ciò aiuta a ridurre i casi di frode e rende il viaggio più sicuro per te e la tua famiglia. Oltre a risparmiare tempo, ci sono molti altri motivi per cui un passaporto biometrico è essenziale. Qui ce ne sono alcuni:

Puoi superare i controlli di sicurezza in aeroporto più velocemente quando viaggi all’estero. Se le informazioni corrispondono al database ufficiale, potresti evitare le procedure di immigrazione, il che significa che non devi aspettare lunghe code o sottoporti a lunghi controlli.

Dal 1 ottobre 2021 il passaporto è necessario per entrare nel Regno Unito dall’Italia, scopri di più nel nostro articolo dedicato.

passaporto biometrico elettronico italiano

Il numero del tuo passaporto rimarrà lo stesso di anno in anno. Finché il tuo nome non cambia, anche il numero rimarrà lo stesso. Questo rende la vita più facile a chiunque voglia cambiare il proprio nome, ad esempio quando si sposa.

I passaporti biometrici sono nati in parte perché offrono una maggiore sicurezza rispetto ai passaporti cartacei.

Questo perché non è possibile falsificare dati biometrici come impronte digitali e tratti del viso, a differenza dei documenti tradizionali come i passaporti.

Avendo i tuoi dati biometrici unici memorizzati sul tuo passaporto, rendi molto più difficile per chiunque altro impersonarti, poiché tutti gli altri hanno dati biometrici diversi.

Il passaporto biometrico è davvero sicuro?

A prima vista i passaporti biometrici potrebbero sembrare meno sicuri di quelli vecchio stile, ma questo è vero solo se qualcuno entra in possesso del passaporto originale o delle copie delle informazioni.

Se qualcuno riesce a ottenere il tuo passaporto biometrico originale, potrebbe comunque essere in grado di ingannare un lettore elettronico. Tuttavia, se si dispone di un passaporto biometrico, un utente malintenzionato dovrebbe rubare o compromettere sia il computer che il passaporto biometrico, evenienza difficile che si verifichi.

Come richiedere il passaporto biometrico?

come richiedere il passaporto italiano biometrico

Per richiedere il passaporto biometrico puoi rivolgerti a uno degli uffici della questura o un commissariato della tua zona, ma la cosa migliore è prenotare l’appuntamento sul sito della polizia di stato visitando questa pagina, e scegliere la data e l’ora e l’ufficio migliori per te. Il processo è semplice e veloce e non richiede documenti speciali o scartoffie.​

Una volta nel sito, devi semplicemente compilare un modulo con le tue informazioni. Una volta terminato, sarà disponibile per il download un modulo di domanda PDF da stampare e consegnare all’ufficio il giorno dell’appuntamento.

Se le date disponibili per richiedere un nuovo passaporto sono troppo scarse o non c’è disponibilità, puoi provare a richiedere un passaporto di emergenza dalla stazione di polizia più vicina.

Il giorno dell’appuntamento è necessario portare il modulo, stampato al momento della prenotazione, e tutti i documenti di accompagnamento. L’ufficiale in carica prenderà le tue impronte quel giorno.

Costo passaporto elettronico e documenti necessari

Per richiedere il passaporto è necessario presentare i seguenti documenti:

  • Modulo di domanda (stampato dal sito, come spiegato in precedenza)
  • Un documento di identità valido (la carta di Identità) e una fotocopia fronte/retro dello stesso
  • Due fototessere, su sfondo bianco con espressione neutra (informa il fotografo che ti servono per il passaporto)
  • Il pagamento del bollettino di 42,50€ (durante la richiesta sul sito, ti verrà comunicato su quale conto fare il versamento)
  • Una marca da bollo da 73,50€, specifica per il passaporto (la puoi prendere in tabaccheria)
  • Se lo possiedi, il passaporto vecchio, o la denuncia se lo hai perso o ti è stato rubato.

Il costo per ottenere il passaporto biometrico è quindi di 116 euro (42,50 di bollettino + 73,50 di marca da bollo). A questo dovrai aggiungere circa 5€ per le fototessere.

Come si richiede un passaporto biometrico italiano dall’estero?

I passaporti biometrici italiani sono rilasciati dal Consolato italiano nel tuo paese d’origine.

Ci sono tre fasi del processo:

1. È necessario compilare un modulo di domanda.

2. È necessario fornire due fototessere di te stesso, una delle quali su sfondo bianco (è accettabile una copia della carta d’identità o della patente di guida).

3. Devi fornire la prova che vivi in Italia (una copia del permesso di soggiorno o della bolletta).

Il Consolato italiano ti invierà un’e-mail quando avrà elaborato la tua domanda e ti chiederà di venire a ritirare il tuo passaporto italiano biometrico di persona (porta con te tutti i documenti).

Previous

Denti, come pulirli dalle macchie di nicotina

Alla Scoperta di Cardiff, la capitale del Galles

Next

Lascia un commento

Utilizziamo cookie tecnici necessari per il funzionamento del sito web e cookie di profilazione di terze parti, per offrirti un’esperienza personalizzata. Per maggiori informazioni sui cookie che installiamo puoi consultare la nostra cookie policy.
Puoi scegliere se accettare o negare il consenso all’installazione dei cookie di profilazione.

Cliccando sul tasto Accetta, acconsenti all’uso di questi cookie.