Indovinello difficile: posso scrivere ma non posso leggere, chi sono?

L’enigma letterale può essere considerato una forma basilare dell’indovinello ma anche il contrario, una forma concettuale conosciuta è quella costituita da una frase soltanto o al massimo due, così da arrivare direttamente al concetto principale ed al “succo” del tutto. L’indovinello diventa qualcosa di molto interessante e ben concepito quando si sviluppa in una base conosciuta e comprensibile immediatamente, da una vasta categoria di utenti potenziali, ma allo stesso tempo deve risultare non troppo facile, anzi piuttosto difficile.

Quello odierno può essere effettivamente tale, anche se molto dipende dal grado di intuitività dell soggetto interessato.

L’indovinello di oggi fa ricorso ad un meccanismo conosciuto e circa l’80 % delle persone da un recente studio necessitano di oltre 2 minuti per capire la risposta giusta.

Indovinello difficile: posso scrivere ma non posso leggere, chi sono?

Questo perchè dipende molto anche da grado effettivo di comprensione di un testo seppur “semplice” nella sua differenziaizone. Un indovinello come detto per funzionare deve essere comprensibile ma anche sufficientemente vago per essere “capito” fino in fondo.

Si tratta di un enigma, quello odierno che fa ricorso a due concetti spesso legati tra di loro (ossia il leggere e scrivere, colloquialmente “vicini” almeno in teoria che è molto conosciuto ed apprezzato in questi contesti, perchè per l’appunto stimola a concepire e ragionare.

Trovare la risposta giusta può dare soddisfazione ma anche far pensare di essersi sbagliati in molti casi e di trovarsi completamente fuori strada nell’ambito effettivo della risoluzione. La risposta è infatti assai più semplice di quanto non si possa pensare, almeno per molti.

Infatti, dovendo dare un indizio, costituisce qualcosa di cui facciamo ricorso in continuazione senza neanche accorgersene. La risposta è…

 

 

La mano! Può infatti scrivere, sia con un qualsiasi strumento come la penna ma ovviamente non può leggere anche se questo è una sorta di “indovinello con l’inganno” visto che ad essere precisi è possibile leggere con la mano, con le dita per la precisione facendo ricorso al linguaggio braille.

Indovinello difficile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cambia impostazioni privacy