Enigma di matematica: sai risolvere 9-3: 1/3 + 1? Molti sbagliano!

Il quiz di matematica sono una parte assolutamente fondamentale di qualsiasi forma di test introduttivo ad esempio utilizzato per verificare le capacità logiche effettive di un contesto professionale essendo spesso una “materia” estremamente poco diffusa in termini di successi: globalmente poche persone vanno oltre alla comprensione dei test del contesto in questione di base, e spesso anche le operazioni da scuola media e superiore risultano essere estremamente complesse per molti. Il quiz di matematica odierno ha avuto una grande diffusione in particolare dal Giappone attarverso i social anche se banalmente, almeno in apparenza una comune espressione.

Eppure molti danno la risposta sbagliata, per motivazioni anche “comprensibili”, ma qual è la risposta giusta?

Il quiz si è rivelato tale per i più giovani soprattutto, mentre quelli un po’ più “maturi” hanno avuto maggiori probabilità di successo.

Enigma di matematica: sai risolvere 9-3: 1/3 + 1? Molti sbagliano!

enigma di matematica

E’ una espressione e come tale va eseguita in modo pragmatico, seguendo l’ordine giusto. Proprio per questo molti sbagliano perchè seguono una logica che magari deriva da una meccanica derivativa dai testi scolastici o dalle nozioni successive.

La matematica risulta essere per molti difficile proprio per la diffusa difficoltà nel ricordare quanto imparato durante la giovinezza e l’infanzia in modo progressivo.

Circa l’80 % degli individui sottoposti a “test” simili segue lo schema tradizionale che è formalmente 9 – 3= 6; 6 : 1\3 equivale a 6 x 3= 18; 18 + 1, così da sviluppare un risultato di 19.

Ma essendo un’espressione, questa va assolutamente considerata seguendo l’ordine naturale delle operazioni in questo caso che prevede, se sono assenti le potenze e le operazioni tra parentesi, la priorità di sviluppo della singola operazione in relazione alle moltiplicazioni, poi divisioni, ed infine addizioni e sottrazioni.

In questo caso la divisione ha la priorità assolutao, e viene quindi eseguita per prima, seguendo il calcol o3 x 3= 9; 9 – 9= 0; 0 + 1.

In questo modo si ottiene il risulato corretto che è semplicemente 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cambia impostazioni privacy