Sei bravo in matematica? Quanto fa 77×3+3-14?

Essere bravi in matematica corrisponde a quella che viene percepita come “fortuna” anche se in realtà identifica una capacità sicuramente parzialmente innata ma anche corrispondente ad una capacità di mantenere la mente allenata al calcolo. Si può essere senz’altro predisposti a questa complessa forma di applicazione ma anche imparare, ciò è possibile sicuramente studiando ma anche mantenendo la propria forma di mentalità applicata a questo contesto. Se sei bravo in matematica saprai sicuramente quanto fa 77×3+3-14.

Questa operazione va ovviamente interpretata nell’ambito giusto, e risolverla non può che evidenziare anche la capacità e la conoscenza dell’ambito matematico corretto. Per molti è questa la vera difficoltà.

Qual è il risultato giusto? La risposta è come sempre presente alla fine dell’articolo, chi è davvero abile in matematica l’avrà già compresa.

Sei bravo in matematica? Quanto fa 77×3+3-14?

Comprendere l’importanza della matematica è un valore assoluto, quasi fondamentale per numerose applicazioni di ogni tipo, e ciò risulta a dir poco evidente in particolare da subito, fin dai primissimi anni di scuola, addirittura, per molti dall’asilo, che permette sotto vari punti di vista di comprendere la logica della matematica, iniziando dalle operazioni “basiche” fino a quelle progressivamente più complesse e diversificate. La matematica è “solo teoricamente” progressiva nell’apprendimento in quanto molti semplicemente non riescono o non vogliono specializzarsi negli insegnamenti profondi.

Dall’aritmetica all’algebra, passando per espressioni sempre più complesse, la matematica non è composta da un solo settore, ma è più un compendio di situazioni e discipline separate, pur restando collegate.

La suddetta operazione per essere risolta va compresa interamente come espressione, rispettando le varie regole e la tipologia di esecuzione, partendo dalle operazioni.

Nello specifico come dall’immagine va calcolato prima il prodotto e poi la differenza:

Corrispondere una reale applicazione dei giusti contesti è essenziale per arrivare al risultato giusto, che in questo caso è 231x – 11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cambia impostazioni privacy