Test di matematica: riesci a risolvere quest’espressione? In pochi ce la fanno

I numeri e le capacità di calcolo costituiscono un eccellente metodo per mantenere la propria forma cognitiva allenata essendo indiscutibilmente proprio la matematica uno dei “terreni” più impegnativi ma anche potenzialmente più interessanti e stimolanti in senso effettivo da ogni punto di vista. Il test di matematica odierno appare come una forma di “rompicapo logico” in realtà non così difficile da comprendere.

Il trucco però è ovviamente comprenderne il senso effettivo, essendo disposto in operazioni sulla carta “non logiche”.

Ma se è vero che la matematica non è un’opinione, questi quiz e test di intelligenza di stampo logico hanno esattamente la peculiarità di portare ad un ragionamento che non viene insegnato nei libri.

test di matematica

Test di matematica: riesci a risolvere quest’espressione? In pochi ce la fanno

1 + 4 = 5
2 + 5 = 12
3 + 6 = 21
5 + 8 = ?

Come evidente sono presenti alcune forme di operazioni apparentemente basiche, di cui la prima appare corretta, ma solo da un punto di vista tradizionale, tutte le altre risultano avere una forma di costruzione e risultato che non coincide, quindi prevedibilmente il test risulta essere incentrato sul comprendere il risultato dell’ultima operazione ed anche, naturalmente concepire il “come si è arrivati” alle precedenti forme di risultato.

Dato che il “campo” matematico può fare riferimento a molte regole, può apparire complicato arrivare alla risoluzione della risposta giusta, che soprattutto in matematica è impossibile che sia casuale.

Il “segreto” è relativamente semplice da trovare per qualcuno che “mastica” già bene la matematica e si tratta di moltiplicare le 2 cifre e poi effettuare un’addizione con la 1° cifra di ogni singola operazione.

In questo modo “questa versione” dell’ultima operazione, 5 + 8 non può che dare 45 come risultato finale. Nonostante la non estrema difficoltà è stato dimostrato che solo circa il 15 % riesce ad arrivare a questo ragionamento prima dei 5 minuti, molti altri si “arrendono” prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cambia impostazioni privacy