Indovinello di oggi: posso essere utilizzato solo se rotto, cosa sono?

La natura dell’indovinello è sempre, o nella maggior parte dei casi quella tradizionalmente riconosciuta come unica e semplice nella sua comprensione, quasi sempre corrispondente ad una frase o di un breve racconto che serve a fornire indizi a chi ascolta e legge il quesito. Il tutto spesso è portato avanti in una schematica narrativa che serve ad informare il soggetto ma come nel caso di oggi, l’indovinello può essere anche qualcosa che “svia” dalla risposta vera e propria.

Lo scopo è ovviamente quello di arrivare alla risposta giusta, e sebbene molti indovinelli siano concepiti per essere “decifrati” dalle personalità giovani, e sono quindi piuttosto semplici, altri possono essere considerati polivalenti ed in grado di impensierire anche i più grandicelli.

L’indovinello di oggi è semplice nella sua costituzione, ma trovare una risposta potrebbe richiedere più tempo del previsto.

Indovinello di oggi: posso essere utilizzato solo se rotto, cosa sono?

indovinello di oggi

In questo caso è composto da una sola frase, che però racchiude l’informazione e quindi l’indizio è sostanzialmente contenuto nella frase in se.

Quasi sempre si tratta di enigmi a risposta unica, anche se chi è realmente bravo a costituirne l’essenza può in alcuni casi trovare altre risposte che possono “andare bene”, almeno in teoria. Il “gioco” è però interpretabile nella ricerca stessa del tutto, e la condizione spesso, ma anche la risposta può racchiudersi con il semplice ragionamento. Un buon indovinello, concepito bene, può infatti essere molto semplice da capire ma non così facile da individuare nella sua risposta.

Spesso si fa ricorso a paradossi o modi di dire, ma anche contro sensi ossia due paradigmi opposti. Generalmente siamo infatti pronti a considerare qualcosa che si rompe come “danneggiato” o comunque non così utile. In questo caso invece la risposta con un po’ di ragionamento appare abbastanza scontata.

La risposta più logica è infatti…l’uovo, che può essere cucinato in decine di metodi e modi diversi ma tutte queste prevedono prima o poi il doverlo “aprire” dal guscio, rompendolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cambia impostazioni privacy