Indovinello di oggi: più sono grande, minore è il mio peso, chi sono?

L’indovinello è strutturalmente un enigma e parlando generalmente può essere costituito in innumerevoli forme diverse, la più comune è quella “scritta” corrispondente ad un testo che serve per fornire indizi atti alla ricerca logica e diretta di una risposta che però per funzioni prettamente ludiche non viene mai concepibile troppo in fretta. Anche chi è bravo a districarsi con i vari quiz ed indovinelli indubbiamente può non trovarsi completamente a suo agio nel cercare una risposta immediata, come risulta anche evidente dall’indovinello di oggi e di come è formulato.

In tutti i casi un indovinello funzionale deve essere effettivamente chiaro nella sua forma ma non troppo scontato nella ricerca della risposta.

L’indovinello di oggi sicuramente è molto semplice da comprendere ma anche se la risposta non è così difficile da trovare, risulta poco scontata per più di qualcuno.

Indovinello di oggi: più sono grande, minore è il mio peso, chi sono?

Indovinello di oggi: più sono grande, minore è il mio peso, chi sono?

Le origini dell’indovinello sono difficili da districare in quanto le forme che sono giunte a noi non sempre hanno fatto parte di una forma di categorizzazione che oggi porta questa forma di struttura. Forse il primo enigma considerabile indovinello è il noto enigma della Sfinge, anche se nel corso della storia in altre culture oltre a quella greca e romana sicuramente sono rintracciabili racconti che hanno avuto la funzione di “nascondere” la risposta.

Per fini ludici è qualcosa di molto comune ma anche per esercitare la mente trovare la risposta o anche provarci può essere stimolante.

La ricerca della risposta dell’indovinello di oggi passa sicuramente attraverso una logicità di fondo, che può apparire come un controsenso ma non è totalmente vero. Esiste qualcosa che più è grande, meno pesa, e basta pensarci per un numero non così esteso di tempo per arrivare alla risposta giusta. Di quale si tratta?

Il buco! Più è grande meno fa ovviamente “pesare” l’oggetto o la struttura in cui è presente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cambia impostazioni privacy