Quanto fa 40×3:12-10? Se conosci la risposta sei un genio

E’ sicuramente la matematica la principale forma di applicazione di un contesto razionale legato a problemi apparentemente irrazionali e proprio la sua importanza risulta essere un elemento così radicato da essere poco divisivo: indifferentemente dalla nostra “simpatia” ed attitudine che possiamo avere nei confronti dei numeri, la matematica fin dalla sua base, è sempre presente sia a livello didattico che applicato. Da bambini e poi da giovani adulti le parole “quanto fa” in relazione ad un contesto specifico, risulta essere spesso una forma di domanda perpetua.

Gli esercizi di matematica sono come pochi altri contesti in grado di evidenziare l’abilità mentale di uno specifico contesto, ed anche di risolvere altri problemi apparentemente slegati dal contesto in questione.

Un esempio è il calcolo in questione, costituita in un’operazione tendenzialmente “semplice” nella sua risposta: quanto fa 40×3:12-10?

Quanto fa 40×3:12-10? Se conosci la risposta sei un genio

Come molti altri contesti, anche questa operazione considerabile qualcosa di “semplice” in quanto fa ricorso ad insegnamenti che sono portati avanti dalle scuole medie e poi successivamente anche nelle superiori a livello più elevato, riesce a mettere in diffocoltà parecchi per vari motivi, uno su tutti la semplice forma di idiosincrasia che vede oltre la metà degli adulti nei confronti di qualsiasi forma di applicazione ove sono presenti numeri, calcoli e segni.

Infatti per molti la prima forma di risposta ricercabile in merito alla seguente operazione non è quella giusta, anche perchè in alcuni casi le simbologie che sono valide in un contesto come quello aritmetico, non hanno lo stesso “valore assoluto” in altri, ad esempio come nell’algebra.

Quanto fa quindi la principale espressione evidenziata poc’anzi?

Va ovviamente “scomposta” ed interpretata come frazione in parte e poi semplificata come da immagine.

quanto fa

La risposta in questo modo è costituita non da un numero singolo o intero ma è 10x – 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cambia impostazioni privacy