Indovinello di oggi: cammino solo con la schiena, chi sono?

I vari enigmi che sono soliti accompagnarci nella maggior parte dei contesti sia giovani che da giovani adulti ma anche nell’età avanzata, sono in grado se ben contestualizzati e concepiti di essere una forma di “test” per la mente anche a lungo termine: anche un indovinello come quello di oggi che può senz’altro essere qualcosa di altamente importante per la capacità analitica di una persona. L’indovinello di oggi è composto da poche parole ma è in grado di “bloccare” molti.

Infatti da come si evince dal titolo, lo scopo è quello di trovare la risposta alla definizione inerente a chi cammina solo con la schiena.

Nella sua struttura “basica” la difficoltà è intrinseca proprio per la scarsità di elementi che sono messi a disposizione del lettore di turno che magari può impiegare un po’ di tempo per arrivare alla risposta giusta.

Indovinello di oggi: cammino solo con la schiena, chi sono?

Indovinello di oggi

L’indovinello infatti nella sua forma “accorciata” e semplificata tende per forza di cose a sviluppare una forma di pensiero o concetto effettivo che ci porta al ragionamento, andando anche ad esclusione, condizione che lo fa diventare qualcosa di assolutamente interessante dal punto di vista analitico.

E’ bene anche ricordare che esistono alcune forme di trucchi narrativi e giochi di parole che possono mandare fuori strada di proposito ed anche l’uso particolare di alcuni elementi come gli articoli sono ideati come “trucchi” per suscitare una difficoltà maggiore. In questo caso la situazione è abbastanza semplice ma sono in molti a considerare risposte effettivamente molto articolare quando in realtà si tratta di qualcosa di relativamente semplice.

Ovviamente ciò che conta è “arrivarci con la propria testa”, anche se il contesto prevede quantomeno di “lavorare” su questo ambito, quindi l’indovinello è “utile” alla mente anche solo se ci pensiamo abbastanza. La risposta comunque è in fondo all’articolo.

Si tratta della barca! Essendo concepita strutturalmente come una forma “aperta” in qualche modo nella zona superiore, la parte immersa in acqua viene concepita come la “schiena”, detta anche Carena. Quindi in certo senso la barca e qualsiasi altra forma di imbarcazione in maniera più o meno definita, “cammina” sulla schiena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cambia impostazioni privacy