Enigma di matematica: riesci ad ottenere il risultato giusto spostando 1 solo elemento?

La matematica è un settore dall’importanza assoluta indifferentemente da dove si è intenzionati a “guardarla”, fa parte della storia umana fin dagli albori e sicuramente da molto prima della scrittura, la necessità di comprendere in maniera precisa spazi e quantità è ancora oggi molto evidente, anche e soprattutto nell’utilizzo costante della tecnologia, la situazione non è assolutamente cambiata in senso negativo, anzi la matematica è ancora più presente anche se viene facilitata proprio da vari oggetti. Per questo tenere la mente impegnata anche con un semplice enigma di matematica costituisce uno stimolo aggiuntivo.

Comprendere i propri limiti dal punto di vista della capacità deduttiva e di calcolo è un’ottima cosa, ancora meglio se riusciamo a migliorare queste “soglie mentali”.

La seguente forma di esercizio/quiz è interpretabile in tal senso, e pochi sono in grado di ottenere il risultato giusto, muovendo di fatto 1 solo fiammifero, ossia un solo elemento che compone l’esercizio.

Enigma di matematica: riesci ad ottenere il risultato giusto spostando 1 solo elemento?

Il seguente esercizio infatti fa idealmente ricorso a strutture simili a fiammiferi in modo tale da essere più concretamente appreso anche da parte di chi non è così smaliziato nel risolvere esercizi matematici: l’enigma infatti è concepito nel dover ottenere un risultato matematicamente corretto spostando semplicemente 2 soli fiammiferi, da quella che è invece una forma di esercizio errato.

Questa forma di “gioco” ha la doppia valenza, in quanto riesce ad evidenziare la nostra capacità mentale e metterla alla prova e non è necessaria una raffinata mente matematica in quanto si tratta di numeri dalla statura ridotta.

Eppure è un ostacolo sufficiente per molti in quanto funge da stimolo effettivo per oltre l’80 % delle persone che trovano una difficoltà intrinseca a risolverlo in meno di un minuto.

enigma di matematica

La risposta è più semplice di quanto si possa pensare. Riesci a capire “cosa muovere” prima di 1 minuto? I più bravi impiegano addirittura meno di 20 secondi. La soluzione è comunque presente in basso.

E’ infatti sufficiente modificare la seconda addizione spostando il fiammifero centrale facendola diventare divisone, ed al contempo muoverlo sullo 0 facendolo diventare un 8.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cambia impostazioni privacy