Aeroporti di Londra: in quale conviene atterrare

Viaggiare è un’occasione vera e propria per arricchirsi personalmente, per creare nuovi ricordi e condividere momenti che resteranno definitivamente impressi nella memoria. Tuttavia, per non incappare in problematiche di natura organizzativa, è fondamentale riuscire a curare preventivamente qualunque aspetto del viaggio. Ci sono metropoli europee che fungono da hub di numerose compagnie di volo, tra cui una quantità elevata di aziende low cost. Londra rispecchia esattamente le caratteristiche appena descritte, e per questo tantissimi aerei passano nella capitale inglese anche solo momentaneamente, come tappa di scalo. Ovviamente, i turisti prendono d’assalto ogni mese Londra, perché dispone di monumenti, punti d’attrazione e percorsi adatti a qualunque tipologia di visitatore, dagli amanti del trekking fino agli appassionati di storia e d’arte.

Il fatto che Londra abbia un traffico aereo tra i più intensi d’Europa fa sì che situazioni come ritardi, cancellazioni e overbooking – che, come si legge anche sul sito Rimborsamitu.it nella pagina dedicata al rimborso WizzAir, rientrano nelle casistiche in cui la compagnia è tenuta a supportare i passeggeri (anche economicamente) – siano esponenzialmente più frequenti, anche se la presenza di numerosi scali aumenta le probabilità di trovare un volo sostitutivo qualora una di queste dovesse verificarsi. Tuttavia, proprio per ottenere numerosi benefici una volta atterrati, è opportuno riflettere sull’aeroporto londinese da selezionare per il volo: in quale conviene atterrare?

In quale aeroporto di Londra si consiglia di atterrare

L’aeroporto nel quale conviene assolutamente atterrare quando si parte verso Londra è senza alcun dubbio Heathrow. Si tratta dell’infrastruttura più trafficata d’Europa, e dunque figura come quella di maggior importanza in tutta la Gran Bretagna. Infatti, nel suddetto aeroporto si fermano tantissimi turisti internazionali, anche solo per uno scalo, e d’altronde c’è un motivo ben preciso.

Oltre a ricoprire il ruolo cruciale di hub delle principali compagnie di volo, Heathrow risulta essere davvero confortevole per i servizi che offre e per la sua posizione geografica. Pur distando 25 chilometri dal centro di Londra, questo aeroporto è in realtà il secondo più vicino alla metropoli inglese, ed è collegato in maniera a dir poco impeccabile. Ci sono, infatti, numerose opzioni a cui affidarsi per raggiungere Londra, sia tramite un apposito autobus che con un treno dedicato. L’aeroporto di Heathrow dispone internamente di cinque terminal e di una stazione dei treni in collegamento diretto con il centro.

La situazione degli altri aeroporti londinesi

Quando si sceglie in quale aeroporto di una grande metropoli atterrare, si viene guidati da esigenze ben precise dettate sia dalla distanza dal centro della destinazione selezionata, che dalle offerte disponibili. Pur essendo London City l’aeroporto più vicino alla città (6 chilometri), non dispone della medesima qualità di servizi di cui invece può vantarsi Heathrow; tuttavia, è un’opzione da prendere in considerazione se si vuole arrivare a Londra in fretta e furia, e soprattutto se si dispone di un budget elevatissimo. Infatti, per la sua distanza davvero esigua, il London City è costosissimo ed è collegato soltanto a poche compagnie di volo (non low cost).

Il secondo aeroporto più trafficato della Gran Bretagna è quello di Gatwick, che però è situato a 45 chilometri di distanza dal centro della capitale inglese. Non ci si può servire però della metropolitana, e dunque si dovrà optare per uno dei tanti autobus presenti al di fuori dei terminal. L’aeroporto di Luton può essere un’altra soluzione, pur distando 55 chilometri, così come quello di Stansted, che invece è lontano ben 63 chilometri. Si specifica che il primo è l’ideale per chi vuole risparmiare soldi sul volo, ma è piuttosto penalizzante per la sua esosa distanza dal centro di Londra; dal secondo, invece, ci si potrebbero impiegare anche oltre le 2 ore di viaggio in autobus. Alla luce di quanto descritto, l’aeroporto di Heathrow è senza dubbio la migliore opzione per atterrare a Londra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cambia impostazioni privacy