Trucco bio: ecco di cosa si tratta e perché è così utile

Viene chiamato “trucco bio”, ma soprattutto “minerale”, proprio perché alla sua base ci sono esclusivamente ingredienti minerali. Si tratta quindi di un tipo di cosmesi che viene ricavata da prodotti presenti in natura, i quali, tra l’altro, non sono nemmeno di origine animale. Questo è un motivo per cui molti tra coloro che hanno adottato uno stile di vita vegano li preferiscono. I trucchi in questione però non solo sono utili per la loro composizione priva di sostanze chimiche, ma anche per tanti altri fattori.

Trucco bio: prima di tutto che cos’è

Il trucco bio è naturale, perché ha alla base solo minerali, quindi sostanze presenti in natura. Si può anche affermare che, proprio per l’assenza di elementi artificiali, queste composizioni non rischiano di risultare nocive. Se questo è il primo vantaggio che si può indicare, prima di descrivere gli altri è bene anche spiegare al meglio più dettagli riguardo questi cosmetici.

Cosmetici minerali, le altre caratteristiche

In genere sono in polvere e ne esistono alcuni da mettere sulla pelle del viso come ad esempio ciprie, ma anche correttori o altri elementi, ma ce ne sono anche altri per labbra, ombretti. Non sono presenti però versioni in tonalità molto sgargianti, perché principalmente si tratta di trucchi dal colore abbastanza neutro, nude. È più facile infatti trovare alcune tonalità di beige, ma anche sfumature color carne e rosa pelle, nonché altre sul grigio, bianco, colorazioni terra, ocra e così via.

L’utilità

Quella della cosmesi minerale è una soluzione perfetta perché non può danneggiare la pelle, dato che solo elementi naturali compongono il trucco in questione, come già indicato. In più è un tipo di trucco ideale per pelli grasse, ma meno adatto per quelli secche. Essendo in polvere infatti elimina la lucidità che è provocata dal sebo e allo stesso tempo però non idrata molto. Proprio per questo motivo, non si tratta del rimedio perfetto per pelli già disidratate.

Altri vantaggi ma anche qualche “contro”

Un trucco naturale è perfetto per una cosmesi nude, cioè quella che sembra non esserci e invece c’è. L’effetto è quello di far sembrare il viso struccato, quando in realtà i trucchi ci saranno ma saranno semplicemente “non visibili”. Il risultato quindi è una modalità “acqua e sapone” perfetta e allo stesso tempo ideale per non subire effetti collaterali.

Per quanto riguarda i “contro” invece si può indicare il fatto che, come accennato, i trucchi in questione non sono proprio ideali per tutti i tipi di pelle. Questo non significa che sono in grado di provocare problemi, ma solo che, per determinate tipologie di visi, specialmente quelli disidratati e/o più maturi, potrebbero accentuare i difetti. Per fare un esempio, potrebbero rendere più pronunciate le rughe oppure potrebbero anche mostrare di più l’effetto “secco”.

Tra l’altro non presentano una lunga tenuta, perché sono di solito in polvere, come indicato. Questo li porta a svanire abbastanza rapidamente ed ecco che effettivamente potrebbero poi servire dei ritocchi. Nonostante ciò, rimangono naturali e anche capaci di donare un risultato “acqua e sapone” ideale. Specialmente per il fatto che non contengono sostanze artificiali, in molti li preferiscono.

Lascia un commento

Cambia impostazioni privacy