Cosa vedere e cosa fare a Newcastle in un giorno?

| |

A sole tre ore di treno da Londra, Newcastle Upon Tyne è sicuramente una delle tappe obbligate del turismo nel Regno Unito. Costruita in epoca romana, Newcastle è infatti uno dei maggiori centri culturali e commerciali del Paese, nonché una delle città dalla vita notturna più vivace.

I castelli medievali e le tracce dei tanti cantieri navali del passato si mischiano con negozi dal sapore più moderno, discoteche fra le più cool d’Inghilterra, gallerie d’arte e musei. Ma le attrazioni per eccellenza sono gli abitanti di Newcastle, i cosiddetti Giordie, per il loro spirito accogliente e festaiolo e la loro passione per la birra locale -la Newcastle Brown Ale– e la loro squadra di calcio -il Newcastle Utd-.

Come arrivare a Newcastle

Newcastle è facilmente raggiungibile dall’Italia in aereo: diverse compagnie low cost volano infatti sul Newcastle International Airport, collegato poi al centro città dalla metropolitana locale. Lo spostamento in metro dall’aeroporto a Monument Station prende circa una ventina di minuti. 

Muovendosi da Londra, è invece possibile raggiungere Newcastle in poche ore di treno.

Una volta arrivati in città, sarà facile visitare i maggiori punti di interesse in una sola giornata, spostandosi a piedi. Ma cosa vedere a Newcastle?

Cosa vedere a Newcastle?

Le attrazioni turistiche che offre la città sono davvero molte, dal momento che la storia di Newcastle affonda le sue radici all’epoca romana. Vediamo le principali:

Architetture storiche a Newcastle

Il castello → la città deve il suo nome proprio al castello locale, ricostruito a inizio XI secolo in luogo dei resti di una fortificazione romana. Oggi ne rimangono le rovine, dal momento che venne in gran parte distrutto nel XVII secolo, durante la guerra civile inglese, che ospitano un museo.

castello di Newcastle

Il Vallo di Adriano → Newcastle è uno dei punti di partenza ideali per conoscere meglio questa fortificazione romana. La città si trova infatti all’estremità est della muraglia.

vallo di adriano newcastle

The Quayside → rimanendo in tema di rovine romane, The Quayside offre un’interessante visita di un antico porto.

La cattedrale → la Cathedral Church of St Nicholas risale al XV secolo. Di particolare pregio, le vetrate su Gesù Bambino e la Vergine.

cattedrale di newcastle

Altre architetture rappresentative

I ponti → solo nel centro di Newcastle si susseguono 7 ponti nel giro di circa 2 chilometri. In generale la città è disseminata di ponti stradali, ferroviari o pedonali, e alcuni regalano delle viste davvero interessanti. Per esempio il Tyne Bridge, forse il più famoso, dal design decisamente moderno.

ponti di newcastle

St. James’ Park → lo stadio in cui gioca e si allena il Newcastle Utd, costruito a fine ‘800.

stadio newcastle

Cultura e musei

  • Great North Museum: Hancock → a ingresso gratuito, ospita collezioni di vario tipo: storia naturale e antichi manufatti coesistono, e all’interno del museo sono presenti persino delle mummie egizie.
  • Discovery Museum → altro museo a ingresso gratuito, che ripercorre la storia di Newcastle dall’epoca romana a oggi.
  • Centre for Life → gli ultimi sviluppi della tecnologia, la scienza e l’uomo. Un museo perfetto per le famiglie per l’attenzione all’interattività.
  • Laing Art Gallery → una galleria d’arte britannica che ospita anche opere di Reynolds e Hoyland.
  • Theatre Royal → un teatro della prima metà del XIX secolo, situato in Grey Street, considerata una delle strade più belle dell’intero Paese. In calendario, drammi e cabaret, concerti e musical. La sala principale stupisce con le sue balconate.
  • Grey’s Memorial → una statua commemorativa di Charles Grey, conte e Primo Ministro inglese famoso per aver abolito la schiavitù nell’intero Impero Britannico. Fra le altre cose, il Conte Grey è anche il personaggio di spicco dal quale prende il suo nome il famoso marchio di tè.
newcastle grey street

Parchi a Newcastle

Fra i parchi da segnalare, vale la pena di citare il Jesmond Dene. Più che di un parco cittadino si tratta di una specie di bosco in città, che costeggia il fiume Ouseburn. Al suo interno cascate e cascatelle, il verde del bosco ma anche un antico mulino.

jesmond dene newcastle

Shopping e vita notturna

discoteche newcastle

Il programma è potenzialmente molto denso, ma sarebbe un peccato non conoscere anche questo lato di Newcastle! La vita notturna è molto vivace e le opportunità per lo shopping tante. Negozi e botteghe, ristoranti e baretti, ma soprattutto Fenwick, la famosa catena nata in città a fine ‘800, che non ha nulla da invidare a Harrods!

fenwick newcastle
Previous

Cose importanti che deve sapere un inglese prima di visitare l’Italia

Winter Wonderland a Hyde Park – Il più grande mercatino di Natale di Londra

Next

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies. Hai il diritto di scegliere se abilitare i cookies statistici e di profilazione . Abilitando questi cookies cliccando sul pulsante o proseguendo nella navigazione, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .