Mantenere ordinata la casa aiuta a gestire lo stress, è vero?

È senza dubbio una buona abitudine mantenere ordinata la casa e lo è per diversi motivi. Il primo risiede nella possibilità di gestire al meglio lo spazio e garantire maggiore libertà di movimento. Allo stesso tempo, evitando di lasciare oggetti in disordine o comunque elementi non al posto giusto, si potranno pure ridurre i rischi di scivolate, cadute e/o pericoli qualsiasi altro genere. Un’altra ragione per cui però sembra che essere ordinati nel proprio ambiente domestico sia un vantaggio consiste nella possibilità di gestire lo stress. Questo è vero oppure no?

Mantenere ordinata la casa è una soluzione contro lo stress?

Mantenere ordinata la casa aiuta a fare ordine anche nella propria mente, o comunque sembra che sia così per diverse persone. Sebbene non siano pochi coloro che amano rimanere nel disordine e soprattutto coloro che, proprio nella confusione dovuta agli oggetti lasciati in giro, riescono a ritrovare senza troppi problemi ciò che cercano o comunque a gestire bene i loro spazi, tuttavia altri preferiscono essere ordinati.

Per molti arriva un momento in cui è necessario sistemare tutto al meglio. C’è chi mette alcuni oggetti in posizioni migliori, chi invece decide di seguire un ordine differente, per esempio collocando i libri in base ai colori delle copertine o per dimensioni crescenti o decrescenti, e così via. Indipendentemente dal tipo di sistemazione che si mira a seguire, pare proprio comunque che, una volta terminato, ci si possa sentire meglio, come se effettivamente ci fosse più spazio anche tra i propri pensieri. È davvero così?

Alcune considerazioni

Secondo alcuni studi sembra che un ambiente ordinato aiuti prima di tutto a fare più chiarezza anche tra i pensieri. Non è detto poi che tutti avvertano tale sensazione, ma quest’ultima sembra essere in ogni caso abbastanza diffusa. In più va detto che già il solo fatto di riordinare una stanza, o comunque la propria casa, aiuta proprio a sentirsi sollevati.

Questo deriva dalla soddisfazione di godersi meglio i propri spazi, ma anche dalla possibilità di rimanere in un ambiente più semplice da pulire, essendo ordinato, e quindi più igienico e nonché bello da vedere, ma non solo.

Lo stress va via

Sembra che la possibilità di allontanare lo stress derivi proprio dal fatto di mettere al loro posto gli oggetti sparsi in giro. Ordinare uno spazio infatti aiuta proprio a mantenersi concentrati e distratti e già questo potrebbe essere un modo per rilassarsi.

Come si accennava, poi anche la possibilità di ammirare i risultati garantisce un certo relax. Una volta sistemato tutto, ecco che non solo si potrà godere di maggiore comodità, ma anche di maggiori confort, più spazio, più praticità, e così via.

Altri vantaggi

In più il fatto di avere casa in ordine aiuta anche a evitare pericoli, perché non essendoci elementi sparsi in giro vi saranno anche rischi ridotti di scivolare e/o cadere. Si somma a questo anche la possibilità di aiutare la mente a essere più creativa. Sistemando infatti possono arrivare idee innovative su come posizionare alcuni oggetti e poi il voler cambiare ogni tanto la disposizione degli elementi che ci circondano può aiutare proprio ad abbracciare il pensiero di un ipotetico cambiamento verso il meglio.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Cambia impostazioni privacy