Mettere uno spicchio d’aglio in balcone: pazzesco, ecco perchè dovresti farlo anche tu

Nell’articolo di oggi andremo a vedere perchè si deve mettere uno spicchio d’aglio sul balcone. Ci sono infatti svariati motivi per cui dovresti farlo anche tu ed andremo a vederli all’interno di questo testo. Innanzi tutto l’aglio èuno dei condimenti più preziosi che vengono utilizzati in cucina ed anche se non ha un sapore molto gradevole serve comunque per aggiungere sapore a molte pietanze. Ma per quale motivo molte persone utilizzano l’aglio in balcone? Andiamo a scoprirlo.

Uno dei vari motivi per i quali dovresti mettere l’aglio in balcone è dovuto al fatto che riuscirebbe a tenere lontani i tanti parassiti che durante l’estate attaccano le nostre piante. In questa maniera queste ultime hanno la possibilità di crescere senza troppi problemi e diventare più belle e rigogliose. L’aglio ha infatti una vera e propria azione antiparassitaria e metterne uno spicchio nei nostri vasi potrebbe sicuramente aiutarci a risolvere svariati problemi.

Come mettere l’aglio in balcone

L’operazione è veramente molto semplice. Ci basterà innanzi tutto procurarci un po di aglio e tagliarlo a spicchi. In questa maniera potremo utilizzare uno spicchio in due modi diversi: in un primo caso possiamo semplicemente lasciarlo vicino ai vasi delle nostre piante o, nel caso in cui vogliamo una soluzione più rapida del problema, possiamo direttamente interrarlo vicino o dentro ai vasi. La sua azione repellente permette di allontanare vari insetti che possono essere pericolosi ma anche parassiti delle piante come le afidi e la cocciniglia.

Il metodo migliore è sicuramente quello di interrarlo all’interno di un vaso perchè il suo odore allontana velocemente tutte le preoccupazioni per le nostre piante. Tra le tante malattie che riusciremmo in questa maniera a combattera abbiamo sicuramente quelle fungine. Queste infatti si propagano con l’aria e contagiano tutte le piante vicine. Utilizzando però qualche spicchio d’aglio riusciremmo a risolvere questo problema in breve tempo. Dobbiamo semplicemente metterlo nel terriccio ed andremo a trovare una veloce soluzione.

Quando mettere l’aglio nelle piante

Il mese ideale per compiere questa operazione è sicuramente quello di Luglio ma anche quello di Agosto. Sono solitamente i due mesi più caldi dell’anno e per questo motivo vi sono molti più parassiti in agguato per le nostre piante. Se invece siete già stati colpiti da parassiti allora il consiglio è quello di preparare un miscuglio di aglio con l’acqua ed andarlo a vaporizzare direttamente sulle foglie malate. In questa maniera andremo ad indebolire il fungo e le nostre piante guariranno in fretta.

Lascia un commento

Cambia impostazioni privacy