“Non mettere le pentole nel frigorifero!”: attenzione, ecco il perchè

Quante volte capita di dare per giuste delle verità che crediamo assolute e invece, con il tempo, ecco che finiscono per rivelarsi quasi sempre un’idea davvero pessima. Per esempio siete a conoscenza del fatto che conservare del cibo all’interno delle pentole in frigo non è proprio il massimo ed oggi andremo insieme a vedere il perché.

Conservare i cibi caldi, come la salsa di pomodoro, all’interno delle pentole può andare a ridurne la durata per cui non è affatto consigliabile metterli dentro il frigo dopo averli cucinati soprattutto se questa è in materiale d’alluminio. Beh, ci avete mai fatto caso? Eh si, provate a dare un’occhiata.

Oltre a questo, sia il gusto che l’aroma stesso possono essere modificati quando rientra in pentola questo perché magari manca la sigillatura del coperchio e quindi può essere alterato dall’aria del frigorifero. Inoltre tende ad essere anche più asciutto e può risulta anche avariato. E ancora, un ulteriore punto da considerare è il seguente: l’alluminio in eccesso non è proprio il massimo per la nostra salute dato che si tratta di un materiale che compone molte pentole e che a lungo contatto con il cibo può anche arrivare a contaminarlo.

Mai mettere le pentole nel frigo

Quanto detto prima ci fa capire che magari sarebbe il caso di prestare molta più attenzione quando riponiamo il cibo nel frigo. Però, come dovrebbe essere conservato il cibo, allora? Beh, non vi resta che continuare a leggerci per impara con noi delle nuove e migliori tecniche. Il primo suggerimento che vogliamo darvi è quello di non conservare il cibo appena è caldo, per evitare che i batteri si possano proliferare.

Un altro suggerimento è quello di chiudere i barattoli per bene in modo ermetico e a tal proposito i materiali ideali risultano essere il vetro e la plastica senza BPA. Se utilizzate una pellicola trasparente, allora dovreste cercare di girare il cibo molto spesso mantenendo nel frigo soltanto gli ingredienti che necessitano di fresco per sopravvivere.

Le insalate per esempio devono essere conservate all’interno degli scaffali o nei cassetti più bassi del frigo ma sempre e comunque imballate nella plastica. Ecco, ora che sapete bene come conservare tutto quello di cui avete bisogno, quale tecnica decidere di applicare? Vedete un po’ voi che cosa preferite in base al cibo che dovete conservare e fate bene caso alla qualità del cibo perché essa viene prima di tutto.

Lascia un commento