Pancia gonfia? Ecco i rimedi naturali per risolvere

Per eliminare la pancia gonfia sono presenti diversi rimedi naturali che si possono utilizzare. Tra questi, alcuni ingredienti che in genere compongono tisane digestive e rilassanti, come la camomilla, ma anche la menta e non solo. Ci sono anche alcuni alimenti che sarebbe meglio non consumare, per evitare il gonfiore addominale.

Pancia gonfia? Alcune soluzioni naturali

Per risolvere con la pancia gonfia e fare in modo di vederla di nuovo piatta, o comunque per eliminare la classica sensazione di gonfiore, si può ricorrere a svariati rimedi naturali. Tra questi vi è il cumino, che è ideale contro il meteorismo e anche contro il dolore addominale che ne può derivare.

L’elemento naturale in questione aiuta a rendere regolare l’attività intestinale e per questo sarà più semplice eliminare i gas intestinali, espellendoli e sgonfiando l’addome. In più ha proprietà digestive esattamente come l’anice, altro rimedio vantaggioso contro il gonfiore.

Tra i benefici che questo ingrediente è in grado di apportare poi ci sono anche i suoi effetti antimicrobici. Il finocchio poi è di sicuro l’aiuto per eccellenza per l’intestino gonfio, perché ne favorisce la motilità, ma funge anche da sostanza antifermentativa.

Tisane all’angelica e non solo

Comodi aiuti sono anche l’angelica, la menta, la melissa e la camomilla, che rientrano tutti tra i prodotti naturali. La prima è perfetta anche per digerire, come anche la seconda, che però garantisce pure l’eliminazione dei gas dell’intestino e diminuisce gli eventuali fastidi addominali dovuti a piccoli spasmi. Oltre alle funzioni spasmolitica e digestiva poi presenta anche quella antisettica.

A rilassare invece è la melissa, che agisce appunto anche nei tratti intestinali, eliminando l’aria presente e quindi il gonfiore alla pancia, proprio come la camomilla. L’ideale sarebbe munirsi di una tisana che contiene uno o più ingredienti naturali tra quelli citati e, consumandola dopo cena, ecco che si può risolvere anche abbastanza facilmente il problema.

Se quest’ultimo dovesse persistere o comunque presentarsi regolarmente, è il caso di chiedere consiglio a un medico, in modo da risolvere definitivamente. A volte la problematica è dettata da una cattiva alimentazione o dal fatto che si consumano cibi che tendono a provocare la formazione di gas intestinali.

Cosa evitare di mangiare

Meglio evitare broccoli, cavolfiori, nonché funghi, ma anche asparagi, fagioli. Anche il latte e i suoi derivati sono sconsigliati, perché tendono a favorire la formazione di gas intestinali. Ogni persona poi può sopportare alcuni alimenti meglio o peggio rispetto ad altre, ma generalmente pure crusca, cereali, pesche e pere possono favorire gonfiore. Lo stesso discorso vale per le bevande molto zuccherate e/o gassate.

Qualche consiglio per mantenersi in forma evitando il gonfiore

Sono diverse le cause che possono provocare il gonfiore addominale, ma è anche vero che questo si può prevenire adottando uno stile alimentare molto sano e non solo. Abbinando una buona alimentazione con una regolare attività fisica, nonché con un apporto idrico corporeo equilibrato (andrebbero assunti circa 2 litri d’acqua al giorno), ecco che si potranno avere meno problemi di gonfiore. Come si è visto, ecco che ci sono diverse soluzioni naturali che si possono mettere in pratica, per eliminare questa problematica addominale.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Cambia impostazioni privacy