Scopri Londra con le guide Lonely Planet

| |

Ci sono davvero molti modi di vivere e visitare Londra, adatti davvero a tutte le età, a tutti i gusti, a ogni tipo di pubblico. Questo perché è una città che ha saputo far propria una vocazione cosmopolita, unendo in sé passato e futuro, in un presente di multiculturalità in grado di porre Londra come uno dei crocevia più importanti del pianeta. Non può quindi mancare, per visitare Londra, la possibilità di utilizzare le guide Lonely Planet, leader da decenni nel settore delle guide turistiche cartacee.

Guide Lonely Planet – Cosa sono?

lonely planet londra

Le guide Lonely Planet sono tra le più celebri al mondo, con una storia che si perde nel corso dei decenni, a partire dagli anni ‘70, in un’epoca in cui, quindi, viaggiare era un’esperienza decisamente diversa, lontana dal mondo degli smartphone e delle connessioni globali.

La prima delle guide fu realizzata da Tony e Mauren Wheeler, una coppia di coniugi al ritorno da un viaggio attraverso l’Asia, con lo scopo di raccontare e mostrare come fosse possibile attraversare e visitare il continente con un costo relativamente basso. Da lì il successo delle guide non poté che crescere, anche attraverso guide decisamente particolari per l’epoca, come quella dedicata ad un viaggio attraverso l’ex URSS.

Il nome significa letteralmente “pianeta solitario”, e l’intenzione è quella di richiamare i turisti verso il viaggio, la scoperta, l’avventura, al fine di abbracciare l’intero pianeta, così che possa non essere più “solo”. Un nome poetico, ma che ha sicuramente la sua efficacia, ed è parte dell’importanza del brand stesso.

Le guide sono disponibili anche in Italia, tradotte dalla casa editrice EDT di Torino.

Offerta
Londra. Con carta estraibile
  • Harper, Damian (Author)

Guide Lonely Planet – Ideali per Londra?

Non solo mete esotiche o itinerari di grande impegno e difficoltà: nel corso degli anni le guide Lonely Planet hanno abbracciato anche itinerari e località più classiche, diventando un punto di riferimento per ogni tipologia di viaggio. Non poteva quindi mancare la guida Lonely Planet per la città di Londra.

Da un punto di vista puramente pratico, la guida per Londra è disponibile in due formati, il tascabile “pocket” ed il più classico formato standard (oltre ovviamente alla possibilità degli ebook, da non sottovalutare grazie al peso minore nei nostri spostamenti). Anche se, a prescindere da ciò, la domanda da porsi è: ha senso una guida di questo tipo in un mondo estremamente connesso come il nostro?

Per comprenderlo, bisogna entrare in una differente prospettiva, in grado di mostrare le potenzialità della città stessa. Le guide Lonely Planet non sono infatti un semplice elenco di attrazioni o monumenti, ma sono costruite per permettere di vivere la città, attraversarla, respirarla, proponendo itinerari studiati in ogni minimo dettaglio, lasciando allo stesso tempo al turista la possibilità di affrontare questi itinerari in totale autonomia.

Interessante la suddivisione di Londra in quartieri, dove vengono segnalati di volta in volta i monumenti e le attrazioni più importanti, e via via scendendo verso altre potenziali attività meno note.

Il tutto condito ovviamente anche da ristoranti e punti di ristoro, puntando al duplice obiettivo di completezza e sintesi. Chi ha già avuto modo di conoscere le guide Lonely Planet non avrà alcun dubbio nello sceglierle di nuovo, grazie alla qualità costante in grado di mostrare un modo di viaggiare che potrebbe sembrare arcaico, ma che in realtà è tutt’altro che inefficace, anzi: viaggiare con Lonely Planet sarà il vostro prossimo vizio!

Offerta
Londra. Con carta estraibile
  • Harper, Damian (Author)

Guide Lonely Planet – Dove acquistarle?

Come abbiamo detto poco fa, le guide Lonely Planet sono disponibili in Italia tradotte dalla casa editrice EDT. Ciò significa che potete trovarle davvero ovunque, a partire dalla vostra libreria di fiducia, per arrivare ai grandi rivenditori online, come Amazon o IBS. Il costo varia a seconda del formato, e può variare da meno di dieci euro per la versione digitale, per superare i venti euro dell’edizione standard (disponibile con la carta della città estraibile, un plus non indifferente per chi desidera esplorare la città senza avvalersi troppo della tecnologia attuale).

L’eventuale scelta del formato dipende molto dal proprio gusto personale e dalle proprie esigenze: il formato ebook può oggi diventare un valido compromesso, potendo rendere consultabile la guida ovunque e con facilità, e accompagnandola con i vari servizi come Google Maps e simili al posto della cartina della città.

Ultimo aggiornamento 2020-08-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Previous

Curriculum Vitae in inglese: la guida definitiva per farlo con successo

London Pass: ecco come risparmiare sui biglietti a Londra!

Next

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies. Hai il diritto di scegliere se abilitare i cookies statistici e di profilazione . Abilitando questi cookies cliccando sul pulsante o proseguendo nella navigazione, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .