Enigma mentale: quanto fa 81-1-1-1×3?

I quiz costituiscono nella maggior parte dei casi una vera e propria forma di compendio decisamente attraente per la mente umana, indifferentemente dall’epoca oltre che da una generica forma di applicazione che non necessita di una comprensione particolare, in particolare gli indovinelli comuni sono costituiti da delle forme di enigma mentale che hanno il doppio scopo e ruolo di essere sia qualcosa di interessante dal punto di vista ludico ma anche nel ruolo dell’esercizio mentale.

La forma odierna di enigma mentale è prevalentemente considerabile qualcosa di particolare, legato alla matematica, per molti difficile a priori.

Quanto fa 81-1-1-1×3? La risposta non è così scontata come può sembra, anzi proprio l’ambito matematico è spesso considerabile “problematico” per molti.

Enigma mentale: quanto fa 81-1-1-1×3?

Sono proprio le capacità di calcolo e la gestione delle operazioni via via sempre più avanzate a rendere difficile la comprensione effettiva di una operazione. Costituisce in senso molto “largo” una forma vera e propria di “terreno di prova della mente” in quanto proprio attraverso questo contesto si sviluppano le principali forme di operazioni.

La matematica è letteramente ovunque e costituisce un concetto fondamentale anche per la stragrande maggioranza dei contesti di studio scientifico.

Anche l’enigma di oggi è formalmente più difficile a seconda del lettore, chi è bravo in matematica risulta essere facile, ma diversamente rappresenta un ostacolo neanche da così poco, anzi.

Questo perchè la matematica non è una e definita ma viene costituita da una generale forma di teorie molto diversificate, partendo dall’aritmetica e proseguendo per l’algebra e tanti altri contesti molto “profondi”.

81-1-1-1×3 dal punto di vista aritmetico è semplice, fa 234, ma dal punto di vista algebrico risulta essere un po’ più complesso:

In questo modo il risultato è diverso da quello aritmetico, dopo i vari step evidenziati, è infatti di −𝑥3+79, non un numero intero.

Lascia un commento