Sfida matematica: riesci a trovare il numero mancante?

Grazie ai numeri ed alla matematica in generale, quasi niente risulta essere precluso, ed effettivamente irrealizabile, come dimostrato dalle numerose scoperte in settori scientifici sempre più approfonditi, tutti definiti da regole concepite attraverso studi molto profondi, da esperti matematici. Ma la matematica è anche una vera e propria sfida per la “gente comune” ed anche senza addentrarci in sfide impossibili ai più è sicuramente possibile sviluppare una forma di ragionamento concettuale che permette di tenersi bene allenati.

Oggi il quiz, o meglio la sfida matematica risulta essere non decifrabile da tutti in poco tempo, anzi circa il 70 % delle persone impiega più di 2 minuti, ed in ogni caso è un lasso di tempo durante il quale è relativamente utile aver anche solo provato a trovare il numero giusto per completare la sequenza.

Riesci a trovare il numero mancante che ultima la sequenza? Provaci subito!

Sfida matematica: riesci a trovare il numero mancante?

La matematica gode di un “giusto” rispetto così importante fin dai tempi antichi che il termine greco definisce in generale lo studio della scienza in senso generale, anche molti secoli prima dell’istituizione del metodo scientifico, risalente al tardo Medioevo.

Questo perchè è la forma dimostrata di praticamente qualsiasi forma di teoria razionale applicata alla realtà ma non solo, ed è tutto governato da regole piuttosto restrittive in qualsiasi ambito. Stavolta però non bisogna “spremersi” le meningi in modo così particolare, ma bisogna comunque adeguarsi al contesto, ossia trovare il “numero giusto” che può permetterci di completare ufficialmente una seguenza in modo che abbia “senso”.

Ecco la sequenza, ovviamente il numero da trovare va piazzato al posto del punto interrogativo.

Sei riuscito a trovare il numero giusto, ricordando di effettuare una logica in senso verticale? Se la risposta è no, non preoccuparti: la soluzione è presente poco più sotto.

La soluzione prevede in tutte e tre le righe in senso verticale la necessità di moltiplicare le prime due cifre dall’alto verso il basso e poi raddoppiare il numero ottenuto. In questo modo il risultato è 24.

Lascia un commento

Cambia impostazioni privacy