Guardare la tv italiana all’estero: streaming legale a Londra

tv italiana in streaming

Tutti gli italiani che vanno a vivere all’estero, prima o poi, sentono la forte mancanza di qualcosa. Per qualcuno si tratta del cibo, per altri del clima. Altri ancora sentono nostalgia persino per la tv generalista. Vediamo allora quali sono le cose da fare per riuscire a guardare in maniera legale la tv italiana in streaming.

Vi mancano i cari e vecchi programmi condotti da Maria De Filippi o da Gerry Scotti? Vi mancano “Striscia La Notizia”, “Le Iene” e “Tu si que vales”? Sentite forte la nostalgia di casa, talmente forte da desiderare persino il più trash degli show, basta che sia in lingua italiana?

Ci sono tantissimi modi per poter guardare la tv italiana in streaming, persino legali. Questo tipo di servizio lo offrono le stesse compagnie, come Mediaset e Rai.

Al giorno d’oggi, infatti, tutte le reti televisive hanno anche un servizio di streaming e on demand, che rispondono ai bisogni della nostra generazione e che devono competere con grossi marchi come Sky, ma anche contro Netflix e Amazon Prime Video. Le compagnie che non si evolvono, dando la possibilità di una visione continua attraverso il web, rimangono indietro e soccombono.

La televisione italiana, invece, si è sempre dimostrata aperta ad ogni nuova possibilità di crescita ed è per questo motivo che nel 2007 è nata RaiTv (poi diventata RaiPlay) e nel 2018 Mediaset Play.

Se siete già saturi dei film al cinema in lingua inglese, degli spettacoli teatrali e degli intrattenimenti in perfetto stile british (e se, soprattutto, avete già potuto apprezzare uno dei numerosi e imperdibili musical messi in scena nei teatri del centro londinese) e quindi avete già fatto abbastanza vita sociale per quest’anno, allora seguite la nostra guida. Vi spiegheremo come raggiungere Mediaset in streaming e Rai1 in streaming dall’estero.

Cosa fare per vedere i programmi televisivi italiani all’estero?

Chi vorrà godere dei programmi televisivi italiani in Inghilterra deve innanzitutto sapere che potrà provare a collegarsi su  Mediaset Play, registrarsi al sito e provare ad accedere ai suoi programmi preferiti. La stessa cosa vale per chi per esempio vorrà vedere rai 1 in streaming all’estero: in questo caso dovrà invece andare nel sito RaiPlay.

Questi due servizi di streaming sono molto apprezzati dagli utenti perché sono molto ricchi, utili e gratuiti. Infatti nel caso di Raiplay sarà possibile vedere molte dirette dei canali rai ma non solo!Infatti è disponibile un catalogo molto ampio e on demand con tantissimi contenuti tra i quali serie tv, documentari, vecchie serie tv, programmi cult e molto altro.

Proprio ultimamente i vertici Rai hanno deciso di affidare a Fiorello il compito di condurre un programma che si può vedere solo tramite Raiplay e questo fa capire l’importanza di questo servizio, che si può usare tramite pc, smartphone , tablet e smart tv.

Ma sia nel caso di rai play che di mediaset bisogna sapere che non tutti i programmi sono disponibili all’estero, per una questione di diritti e infatti su alcuni programmi uscirà un messaggio nel sito della Rai che reciterà:”Siamo spiacenti. Rai detiene i diritti per lo streaming del contenuto esclusivamente per le connessioni dall’Italia”.

 Quindi si possono utilizzare determinati metodi, che ora andremo a vedere insieme e che serviranno per risolvere il problema. Ma ci teniamo a specificare che questi metodi non vanno usati in maniera fraudolenta perché si rischia di essere perseguiti penalmente e quindi decliniamo ogni eventuale responsabilità in merito.

Uno dei metodi più semplici consiste nell’utilizzare un servizio VPN di buon livello come Private PVN, Nord Vpn e altri.

 Grazie a questi  servizi ci si potrà collegare ai siti Mediaset e Rai, come se si fosse in Italia. Per caricare al meglio questi canali è consigliabile disattivare su Google Chrome, quelli che si chiamano tecnicamente adblock.

Infine un metodo utile consiste nell’installazione di un addon non ufficiale, che si chiama Kodi Live TV,all’interno del quale si può trovare il flusso di canali in chiaro europei, e quindi anche italiani, sempre aggiornati.

L’addon Kodi Live può installare in maniera molto rapida ed efficace seguendo le istruzioni che trovi sul sui sito. (cerca kody live plugin su google), ma ricordiamo che nel caso in cui non dovessero funzionare i canali italiani bisognerà aspettare l’aggiornamento o usare un servizio Vpn.

Vi rammentiamo come ultima cosa che ogni singolo stato ha delle specifiche leggi a riguardo,non ci assumiamo la responsabilità per l’utilizzo fraudolento dei metodi indicati nell’articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *