Cose da vedere a Londra: cinque monumenti da non perdere

I monumenti sono in cima alla lista delle migliori tappe da visitare quando si va in vacanza. Quest’oggi vi proponiamo le cinque mete più gettonate della città più bella del Regno Unito: Londra.

Ecco cosa visitare nella capitale dell’Inghilterra.

Il Big Ben

Certamente non manca nella lista la torre più famosa di Londra: il Big Ben, poiché è il simbolo conosciuto in tutto il mondo della capitale del Regno Unito. Questa torre è diventata famosa grazie al celebre orologio che sovrasta l’ora. All’interno della torre troviamo un’enorme campana dal peso di 13.5 Tonnellate e che suona ogni ora. Il suo suono riesce a raggiungere gran parte della città! Il Big Ben è stato edificato nell’ottocento in stile gotico vittoriano, ed è di certo una delle prime mete da visitare quando ci si reca a Londra.

Buckingham Palace 

Il Buckingham Palace è la residenza ufficiale della famiglia reale, e la posizioniamo al secondo posto nella nostra lista come uno dei più apprezzati monumenti di Londra. Il palazzo reale prende il nome dal duca di Buckingham che nel 1705 lo fece erigere. L’edificio è divenuto in seguito la residenza ufficiale della famiglia reale nel 1913, dopo non poche modifiche. Ad oggi, Buckingham Palace conta più di 600 stanze e 20 ettari di giardino.

Torre di Londra 

La Torre di Londra si trova nella sponda nord del fiume Tamigi, ed è la fortezza della città. La torre venne inizialmente eretta sotto il nome di White Tower nel 1076, ma dopo l’incendio di Londra del 1666, la torre venne rinnovata, ampliata, aggiungendo persino due serie di fortificazioni da 12 torri. La più famosa tra le torri è la torre insanguinata, conosciuta con questo nome perché in essa venne ucciso il re Edoardo V e il fratello Riccardo il Plantageneto. La torre di Londra è ad oggi un museo che ospita una gran collezione di armi e armature e i gioielli della corona.

Tower Bridge

Il Tower Bridge è il più famoso ponte di Londra, il quale venne costruito alla fine dell’ottocento. Il ponte è un tipico esempio di ingegneria vittoriana. E’ costituito da due torri sormontate da guglie, collegate da un’alta passerella coperta. Le torri sorreggono il ponte vero e proprio che si alza in occasione del passaggio di navi e in altre occasioni speciali. Inizialmente, il sistema di sollevamento del ponte era meccanico, ma è stato sostituito da uno elettrico. Dall’alto della passerella possiamo godere della splendida vista del fiume Tamigi

Globe Theatre 

Il Globe Theatre a Londra è il famoso teatro in cui Shakespeare stesso mise in scena i suoi drammi teatrali , ma a calcare la scena furono anche drammaturghi come Ben Jonson, Fletcher e Beaumont e Marlowe. Il teatro fu costruito in legno nel 1598 dai fratelli Burbage. La struttura era esagonale e presentava uno spazio aperto al centro per far entrare la luce naturale. Il teatro poteva contenere fino a 3000 persone, e fu distrutto più volte a causa di incendi. E’ stato ricostruito recentemente cercando di seguire lo schema originale.

Lascia un commento