Oxford, guida alla città: cosa vedere, cosa fare, attrazioni e consigli di viaggio

La città di Oxford è famosa per i college di epoca medievale, le antiche biblioteche e gli esemplari di architettura gotica!

Oxford viene definita la “città dalle sognanti guglie” dal poeta Matthew Arnold, e nonostante la sua aria solenne, il centro storico da un’atmosfera allegra, tipica delle città universitarie, ed è perfetto da visitare a piedi o in bicicletta.

Oxford è anche conosciuta per i suoi incantevoli giardini, gli orti botanici e la campagna circostante; luoghi perfetti per una calma passeggiata nel verde.

Cosa vedere a Oxford: monumenti, chiese e attrazioni principali

Oxford è una città magica e ha ispirato alcuni dei capolavori della letteratura fantastica: come Alice nel Paese delle Meraviglie e il Signore degli Anelli. La città incanta senza dubbio i suoi turisti grazie grazie ai suoi graziosi canali, mercati ottocenteschi, le imponenti cattedrali e non mancano i pub caratteristici.

La chiesa principale da visitare è la cattedrale di Cristo, principale luogo di culto anglicano e sede vescovile della diocesi di Oxford, nonché cappella universitaria dell’omonimo collegio dell’università della stessa città.

Cosa fare a Oxford: tour e biglietti

La città di Oxford offre una miriade di esperienze per i gusti di ogni membro della famiglia, ma sopratutto chi è amante della storia. Tra la varie mete troviamo la famosissima Università di Oxford, nominata e stranominata nei film, e che occupa circa un quarto della città!

Il castello di Oxford è un’altra meta gettonata. Colmo di storia, il castello è senza dubbio pane per gli appassionati.

Non dimentichiamo i canali di Oxford, uno degli scorci più belli della città. Vediamo nel dettaglio i luoghi più conosciuti di Oxford e perché vale la pena andarli a visitare.

Oxford: il nostro itinerario di 1 giorno

L’Università di Oxford

La famosissima università di Oxford è conosciuta come una delle più antiche del mondo. L’Università occupa circa un quarto dell’intera città e comprende 38 college, frequentati da oltre 22.000 studenti. Questi antichi edifici sono dei gioielli architettonici che meritano davvero una visita, ed è proprio grazie loro che Oxford si è guadagnata il titolo di “città dalle sognanti guglie”. Tra i più famosi troviamo lo Sheldonian Theatre e la Radcliffe Camera, ma anche i giardini botanici non sono da perdere! Soprattutto se il tempo lo permette. Ma non finisce qui: per gli appassionati di Harry Potter, nell’universita di Oxford si trova la Biblioteca Bodleiana dove sono stati ambientati ben tre dei film tratti dai romanzi di J. K. Rowling!

I canali di Oxfor

I canali di Oxford sono uno degli scorci più caratteristici della città. Il modo migliore per esplorarlo è a bordo della tipica imbarcazione a fondo piatto, il punt, ovvero una specie di gondola. Una volta noleggiata, e dopo un rapido corso di base, si può guidare questa bizzarra imbarcazione! La differenza rispetto alla gondola venezia è che il punt viene spinto da un palo e non da un remo. Ma se non vi sentire di remare, tranquilli, perché si può chiedere di essere accompagnati da un punter, il “gondoliere” personale.

Il castello di Oxford

Il Castello di Oxford è noto per aver avuto un passato movimentato e alcune delle sue aree sono andate distrutte durante la guerra civile inglese. Ciononostante molte altre vengono ancora utilizzate. Tra e parti più visitate troviamo la St George’s Tower, la torre che domina il castello e una delle più antiche della città. Dalla cima si può godere di una vista eccezionale del centro cittadino. Nella zona dove ora è annesso un hotel, in passato veniva usato come prigione. Il castello offre cosi’ tanto che suggeriamo di andare con una guida turistica per un’esperienza completa.

Avete ancora tempo prima che finisca la giornata? Il mercato coperto di Oxford è circondato da High Street, Market Street e Cornmarket Street, e rappresenta il fulcro della zona commerciale della città. Il mercato ospita piu di 40 bancarelle dove si trova di tutto: souvenir, abbigliamento e alimenti.

Con tempo a disposizione non si può assolutamente a uno spettacolo al New Theatre (in passato noto come Oxford Apollo). Il teatro offre miriadi di spettacoli, tanto da rendere il suo calendario davvero fitto, dandoci l’imbarazzo della scelta. Tra le produzioni è possibile scegliere drammi, commedie, balletti, opere liriche e concerti.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Cambia impostazioni privacy