Viaggio a Londra: l’imperdibile tour agli Harry Potter Studios

|

Se pensiamo a Londra, indubbiamente pensiamo a una città magica. La sua storia, la sua architettura e la sua rappresentazione in alcuni dei romanzi più famosi del mondo la rendono agli occhi di turisti, visitatori e cittadini uno dei luoghi più suggestivi da visitare e da vivere. Non per niente, anche nell’ultimo anno, Londra è la terza città più visitata, e non si stenta a crederlo.

Gran parte delle sue attrazioni prevedono un ingresso gratuito, il che non guasta, visto che solitamente è anche considerata una delle città più costose in assoluto. A renderla così appetibile per viaggi anche di breve durata è il suo impeccabile trasporto pubblico: la famosa metropolitana The Tube è a prova di turista e copre tutto il territorio della città. Ma se non si vuole perdere proprio nulla, allora il trasporto ideale sono i tradizionali autobus rossi, sempre presenti sulle strade della città; in alternativa un taxi cab potrebbe completare la lista dei modi per visitare Londra. Naturalmente, il modo migliore resta sempre girarla a piedi.

Ma cosa rende questo luogo ancora più magico di quanto già non sia? Non si tratta dei meravigliosi parchi in cui entrare in contatto con la natura, tra scoiattoli e fiori; non si tratta della famiglia reale, dei caratteristici pub e nemmeno dei famosissimi Harrods o delle gallerie e musei famosi in tutto il mondo. Beh, cosa resta?

L’unica cosa che appartiene solo a Londra e che ci spinge a sognare a occhi aperti, in una città veramente piena di magia. Parliamo degli Harry Potter Studios, il parco della Warner Bros interamente dedicato alla saga di Harry Potter, in cui è possibile visitare i luoghi iconici del film e immergersi nell’atmosfera unica della Scuola di magia e stregoneria di Hogwarts. Ma scopriamo di più insieme.

Un tour che non si dimenticherà facilmente, con la magia della saga di Harry Potter

La storia, nata dalla penna della scrittrice J.K. Rowling, è famosa in tutto il mondo e ha convertito milioni di lettori in fan sfegatati della saga, tanto da spingere la Warner Bros a creare un vero e proprio parco tematico, per permettere ai visitatori di entrare negli Studios dei film della saga.

È possibile accedervi con tour autonomi oppure visite guidate, se proprio non potete fare a meno di scoprire ogni singolo dettaglio sui set e i personaggi dei film.

Solitamente, l’intero giro potrebbe durare dalle due alle tre ore, ma per i veri appassionati non è mai troppo: potete concentrarvi su ogni angolo del parco e prolungare la visita per altre due ore, perché, in fondo, l’atmosfera magica di Harry Potter non è mai abbastanza.

Ma come si fa ad accedervi? Ovviamente, è possibile visitare il parco previo l’acquisto dei biglietti. Questi includono il trasferimento da Victoria Station agli Studi della Warner sia per l’andata che per il ritorno e il prezzo si attesta sui 109€.

Il prezzo potrebbe un po’ spaventare di questi tempi, soprattutto perché il viaggio a Londra non può certo essere considerato di per sé economico. Ma la cosa interessante è che il biglietto include l’ingresso agli Studi della Warner Bros, per cui è possibile visitare allo stesso costo anche altri famosissimi set cinematografici inglesi, come quello di Mary Poppins, Bridget Jones, Sherlock Holmes, James Bond e molti altri.

In ogni caso, qualsiasi informazione aggiuntiva sul costo dei biglietti ed eventuali variazioni è possibile trovarla direttamente su hellotickets. Se, invece, non si vuole usufruire dei mezzi messi a disposizione dal parco per la trasferta, è possibile raggiungere gli Harry Potter Studios anche da soli, ma ci vorrà molta pazienza perché la destinazione è abbastanza distante dal centro di Londra e si dovrà procedere con diversi cambi, tra metro, autobus e trenino. In ogni caso, diffidate dai rivenditori non autorizzati di biglietti: questo perché negli anni tantissimi turisti sono stati truffati o raggirati. L’importante è sempre affidarsi a piattaforme sicure e certificate.

Un altro dettaglio da controllare prima di prenotare il vostro magico tour è quello delle date: gli Studios sono aperti tutti i giorni, in quelli feriali dalle 9:30 alle 20:30, in quelli festivi dalle 8:30 alle 22:00. Tuttavia, alcuni giorni potrebbero subire delle variazioni in concomitanza con le festività del Regno Unito.

Ma torniamo a noi: cosa si vede negli Harry Potter Studios?

Cosa ci aspetta nel tour degli Harry Potter Studios? Magia!

Innanzitutto, occorre sapere che gli Harry Potter Studios sono suddivisi in aree. Questo consentirà ai visitatori di non perdere nulla del tour e di seguirlo con ordine e curiosità.

Si attraverseranno i set dei film, dal famoso Binario 9 3/4 all’incantevole Diagon Alley, fino ad arrivare all’interno della Scuola di magia e stregoneria di Hogwarts, passando per la sala grande, l’ufficio della perfida professoressa Umbridge, l’aula di pozioni, lo studio di Silente; per poi proseguire nella foresta proibita. Il tutto è reso ancora più entusiasmante dall’esposizione degli oggetti di scena dei film, che vanno a completare nei minimi dettagli ogni set e ogni ambientazione, rievocando alla perfezione quelle atmosfere che ci hanno fatto – e continuano a farlo – sognare a occhi aperti.

Se, poi, oltre a essere dei fan sfegatati, siete anche degli appassionati del mondo del cinema, durante il tour è possibile approfondire alcune chicche dei film e visionare plastici da vicino e modelli tecnici che hanno reso la magia così reale.

Ma la cosa che vi convincerà ad andare è la possibilità, non solo di osservare, ma di fare magie. Ebbene sì, non si tratta di una noiosa visita in un museo, bensì di un tour dinamico che consente ai visitatori di brandire una bacchetta, lanciare incantesimi e immedesimarsi nei maghetti nel loro primo giorno di scuola. Tutto da immortalare con fotografie per un album fotografico davvero sopra le righe.

Come accennato precedentemente, il tour può durare diverse ore, ma all’interno degli Studios è possibile fare delle pause. Uno dei più gettonati è il Chocolate Frog Cafè, naturalmente in tema Harry Potter.

Se avete una famiglia, e a questo punto vi starete chiedendo se sia opportuno visitare gli Studios con i bambini, la risposta è sì.

Il parco è kids friendly e di sicuro non si annoieranno con le piccole attività che sono state pensate appositamente per loro, come la possibilità di indossare la divisa di Hogwarts e proseguire il tour come un vero allievo della scuola.

A completare il tour, poi, ci sono degli shop a tema in cui sarà impossibile non farsi tentare dai fedelissimi gadget della saga.

Harry Potter Studios: una tappa obbligata per una Londra magica

Insomma, per un viaggio a Londra davvero completo, i Warner Bros Studios e, in particolare, il tour nel mondo di Harry Potter, è davvero una tappa immancabile.

Ogni giorno vengono ospitati migliaia di visitatori da ogni paese, ed ecco perché, se avete in programma un salto a Londra, è bene anticiparsi per prenotare il proprio biglietto online, altrimenti c’è il serio rischio di non trovarne e, dunque, non poter accedere al parco. Che dire, c’è solo da lasciarsi incantare.

Previous

Giorni festivi a Londra 2023: quali sono i giorni non lavorativi?

Lascia un commento

Utilizziamo cookie tecnici necessari per il funzionamento del sito web e cookie di profilazione di terze parti, per offrirti un’esperienza personalizzata. Per maggiori informazioni sui cookie che installiamo puoi consultare la nostra cookie policy.
Puoi scegliere se accettare o negare il consenso all’installazione dei cookie di profilazione.

Cliccando sul tasto Accetta, acconsenti all’uso di questi cookie.